DIGIUNO
Per imparare a cambiare il nostro atteggiamento verso gli altri e le creature: dalla tentazione di “divorare” tutto per saziare la nostra ingordigia, alla capacità di soffrire per amore, che può colmare il vuoto del nostro cuore. (Papa Francesco, Messaggio Quaresima 2019)

“Non abbiamo portato nulla nel mondo e nulla possiamo portare via. Quando abbiamo di che mangiare e di che coprirci, accontentiamoci. Quelli invece che vogliono arricchirsi, cadono nella tentazione, nell’inganno di molti desideri insensati e dannosi, che fanno affogare gli uomini nella rovina e nella perdizione. L’avidità del denaro infatti è la radice di tutti i mali; presi da questo desiderio, alcuni hanno deviato dalla fede e si sono procurati molti tormenti” (1Tm 6,7-10)

CONCRETAMENTE: Non fermarsi all’io, andare verso l’altro. Provare a contare quante volte dico “io”, se è abitudine o realtà.

ELEMOSINA
Per uscire dalla stoltezza di vivere e accumulare tutto per noi stessi (anche la ricchezza interiore, ciò che Dio opera in noi), nell’illusione di assicurarci un futuro che non ci appartiene. E così ritrovare la gioia del progetto che Dio ha messo nella creazione e nel nostro cuore, quello di amare Lui, i nostri fratelli e il mondo intero, e trovare in questo amore la vera felicità (Papa Francesco, Messaggio Quaresima 2019).

“Date in elemosina quello che c’è dentro, ed ecco, per voi tutto sarà puro” (Lc 11,41).

CONCRETAMENTE: Andare verso l’altro come dono; come uno su cui poter contare, che entra nel tuo problema: ascolta e prende su di sé.
PREGHIERA
Per saper rinunciare idolatria e all’autosufficienza del nostro io, e dichiararci bisognosi del Signore e della sua misericordia. (Papa Francesco, Messaggio Quaresima 2019)
“Gesù disse loro: “Quando pregate, dite: Padre, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno; dacci ogni giorno il nostro pane quotidiano, e perdona a noi i nostri peccati, anche noi infatti perdoniamo a ogni nostro debitore, e non abbandonarci alla tentazione” (Lc 11,2-4).

CONCRETAMENTE: Il Padre ha nel cuore sempre e soltanto i figli; per cui ho davanti, dietro, accanto solo fratelli e sorelle! Sono chiamato a vivere una vita fraterna che è inizio del mondo nuovo, che dice già eternità.

WP-Backgrounds by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann