Scambio di persona

Pubblicato da Stefano, Con 0 Commenti, Categoria: Articoli,

Avevo meritato la borsa di studio che alla fine dell’anno scolastico veniva assegnata ai “primi” della classe. Mi ero accorto, però, che un mio compagno ne aveva bisogno più di me, ma essendo arrivato secondo, non ne aveva diritto. Senza di essa non avrebbe potuto continuare gli studi. Mi sono detto: “Io ho imparato a fidarmi di Dio, della sua provvidenza che mi ha sempre aiutato; adesso è il momento di amare concretamente il mio compagno”.

Così sono andato dal preside per proporre uno scambio: prendere io il secondo posto e offrire il primo a quel ragazzo. Tutto doveva avvenire nella massima segretezza. Il preside ha accettato. Grande la mia gioia quando, al momento di iscrivermi al corso seguente, mio padre ha ricevuto una somma inaspettata proprio per i miei studi!

Adesso ero sicurissimo di aver fatto la volontà di Dio.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-Backgrounds by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann