Piccole testimonianze

Pubblicato da Stefano, Con 0 Commenti, Categoria: Articoli,

Quando pensai, d’accordo con i miei amici, di vendere la casa lasciata in eredità dai miei genitori, mi sono ritrovato in mano una forte somma.

Cosa fare?

Mentre firmavo l’assegno che destinava quel denaro alla comunione dei beni più ampia in aiuto di chi aveva più bisogno di me…provai uno strappo ma che poi diventò una liberazione. Da allora infatti ho compreso che il denaro è fatto per circolare e non per rimanere nelle tasche offrendo una sicurezza semplicemente umana. E chi lo fa meglio circolare che l’Amore? Da allora non mi è mancato mai nulla!

Un altro giorno mi trovavo al ristorante e mi si avvicina una persona che mi chiede una corona. Prima ho pensato di portar-gliela ma in tasca ne avevo una, fatta a mano e regalata. Ci tenevo ma…in quel momento non potevo dirgli non ce l’ho. Ho tirato fuori quella e gliel’ ho data. Ho provato un dolore…ma benefico.

WP-Backgrounds by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann