26.07.2015 – 17^ Tempo Ordinario: L’amore sa far giustizia

26.07.2015 – 17^ Tempo Ordinario: L’amore sa far giustizia

Pubblicato da Stefano, Con 0 Commenti, Categoria: Liturgia, Omelie,

“Dove potremo comprare il pane perché costoro abbiano da mangiare” (Gv 6,5)

È Gesù stesso a dirlo!

Egli vede la necessità della gente e si preoccupa: bisogna darle da mangiare…ma i soldi dove sono?

Ebbene quello che i soldi da soli non possono (l’avete mai visti i soldi che si muovono con i piedi?), lo può fare il cuore che dona. Come accade a due innamorati che per volersi bene non pagano nulla e si sentono appagati.

Del resto se il mondo è diviso a chi lo deve se non all’egoismo? E se vuole essere unito a chi lo dovrà se non all’Amore?

E oggi c’è un nuovo egoismo, camuffato da individualismo, che è quello che porta a fare i propri interessi senza pensare all’altro anzi, spesso, a scapito dell’altro.

E Gesù sa bene che le risorse dei singoli, presi separatamente, non possono servire se non come elemosina, mentre invece, se tali risorse si mettono insieme, possono creare un circuito di benessere per tutti.

Qui Gesù fa vedere come Dio provvede, ma in che senso? Egli moltiplica ciò che gli viene dato.

Nasce così un nuovo principio economico: ciò che io do si moltiplica, semplicemente perché io non sono più egoista! Si dice che l’amore toglie il pane dalla propria bocca per darlo all’altro, esattamente come fa una madre con i propri figli in caso di necessità.

E Dio non ha il cuore di madre? E noi che cuore abbiamo?

Gesù non accetta di diventare re per dire con libertà ai governanti che la persona ha i diritti mentre i soldi hanno solo lo scopo di farla vivere e che quindi bisogna pensare prima a loro per raggiungere il vero benessere.

WP-Backgrounds by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann