Costanza nella preghiera

Costanza nella preghiera

Pubblicato da admin, Con 0 Commenti, Categoria: Articoli,

Mi sono accorta ad un certo punto che non avvertivo l’unione con Dio come prima. Pregavo tutte le sere, prima di addormentarmi, come al solito, ma mi sembrava di recitare parole vuote. Ho cercato allora di fare nuovi passi, come fare la meditazione e cercare di vivere meglio ogni attimo presente nell’amore.
Alcuni giorni della settimana viene celebrata la Messa anche nella mia parrocchia e cerco di andare, anche se qualcuno mi critica dicendo che è esagerato andare a Messa anche nei giorni feriali. Quando torno da scuola ho il tempo di pregare il rosario.
Facendo così, percepisco che l’unione con Dio diventa più stabile e non solo: è ritornato l’entusiasmo, la disposizione d’amare con più radicalità. (Fernanda – Brasile)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-Backgrounds by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann